Ficus E

bonsai ricostruito

la forma

ricostruzione

La ricostruzione, anche in una sola stagione vegetativa, è possibile applicando le corrette operazioni di trapianto, potature, legature e concimazioni nei periodi ideali, mantenendo il vigore vegetativo al massimo possibile, andando a formare nuove foglie e nuova ramificazione nella parte interna della struttura. Così facendo il bonsai assumerà col tempo il carattere di un vero albero in miniatura. Il ficus predilige il sole diretto e le temperature elevate, tranne nel periodo di trapianto e post trapianto, se ciò non avvenisse la crescita sarebbe lenta e stentata con allungamento dei germogli e aumento della superfice fogliare. Per mantenere una corretta e sana crescita si devono sempre rispettare gli elementi ambientali caratteristici di ogni specie, quali luce, calore e umidità. Il ficus predilige ambienti con luce solare diretta tutto l’anno e conseguentemente calore proporzionato all’intensità di luce e ambiente con elevata umidità, caratteristico del suo habitat naturale. Continua a vegetare tutta estate e ciò può permettere una ricostruzione in pochi mesi.

prima
dopo